La Filosofia dell’Acqua

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Bisogna ricordare di non affrontare mai di petto la natura, di non muoversi in maniera opposta ai problemi ma id danzare con loro! Dovete pensare di essere delle gocce d’acqua, lentamente in grado di superare ogni ostacolo, adattandovi alla sua forma o forandone nei millenni la superficie. Tutto questo non significa andare contro se stessi soffocare i propri sentimenti, ma semplicemente non essere bloccati da essi. Per controllare noi stessi bisogna prima di tutto accettare quello che siamo e muoverci insieme alla nostra natura e non contro di essa. Tutto questo ci riconduce alle nostre capacità come songwriters.

1- Scoraggiamento

Come ogni persona che segue e costruisce dei progetti per la propria vita, il songwriter non è assolutamente esente da inciampi di percorso, dal credere di on essere capace, dal pensare che forse si è scelta una strada sbagliata. Come fare in questi momenti? Dovete semplicemente essere acqua. Lasciatevi andare e continuate fiduciosi, dopo centocinquanta brani scritti il centocinquantunesimo probabilmente sarà quello che vi porterà qualcosa di buono. Dopo mille porte prese in faccia la numero millecentotrentadue sarà esattamente quella che vi aprirà nuove possibilità.

2- Tema

A volte capita di iniziare a scrivere un brano. Ci piace, suona bene, il testo è meraviglioso, ma di colpo la stesa canzone che poco prima ci sembrava incredibile inizia a portarci verso una china sconosciuta, un tema scomodo una parte di noi che quasi non conoscevamo. Bene, non fate in modo che questo vi fermi. L’acqua non combatte un tema scomodo, ma vi adatta la sua forma, lo perfora fino a farlo suo e superarlo. Spessissimo le canzoni più difficili da scrivere sono quelle che ci danno maggiore soddisfazione perchè più vere.

3- Scorri

L’acqua non è mai ferma. L’acqua scorre si adatta si fa goccia cambia. Ed è questo l’approccio che dobbiamo avere al songwriting, non dobbiamo aver paura di trasformarci, provare nuove forme canzone, nuovi suoni nuovi generi, noi non siamo un genere ma ci muoviamo liberamente come una corrente sottomarina all’interno di essi.

E tu senti di comportarti come acqua nella tua scrittura?

Please follow and like us:
YouTube
YouTube
INSTAGRAM
Facebook
Facebook
Google+
Google+
http://stefanocecemusic.com/2017/01/11/la-filosofia-dellacqua/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Free Email Updates - Resta Aggiornato
Get the latest content first.
We respect your privacy.

Enjoy this blog? Please spread the word :)