Musica/Vita essere equilibrati è possibile?

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

La carriera artistica è paragonabile ad una vero e propria “vocazione”, dove il lavoro svolto non è solo il mezzo di sostentamento ma viene vissuto come una missione. Troppo spesso la società nella quale viviamo sottostima la difficoltà che un aspirante produttore, songwriter, performer deve portare addosso. Mediamente si tratta di voler fare qualcosa che in molti vorrebbero fare, in pochi hanno il coraggio di provare e TUTTI sono pronti a criticare. BELIEVE ME!

L’ambiente sociale

La leggenda del “Lavoro Serio” si tramanda ormai di generazione in generazione, pronta a colpire chiunque tenti di fare qualcosa di creativo o che devia leggermente dal tipico schema lavorativo  9-17. Spesso tra l’altro ci si trova divisi, spezzettati, confusi, tra il bisogno di denaro ,che molte volte si trasforma in un day job ( se si è fortunati con condizioni dignitose e che più o meno ci permette di guardarci allo specchio, altrimenti è un motivo in più per odiare il mondo, vero?), gli amici, la famiglia, le relazioni amorose, la musica, ed il giorno è fatto di sole 24 ore ed in ogni caso mediamente a quasi nessuno importa quanto tu stia lavorando per costruire il tuo progetto, gli altri, tutti, anche quelli che non giudicano, quelli che sono vicini (forse tranne qualche rara eccezione) sono abituati a guardare ai risultati, ma un artista, vede le POSSIBILITA’.

L’ambiente lavorativo

E’ una condanna, non una vocazione, non credi? Mentre tutti i tuoi colleghi ed amici sono concentrati sulla carriera, sullo studio, sul prossimo concorso da affrontare, sul come è ingiusto questo o quel capo, su come avere un aumento etc. etc. tutto quello che passa per la tua testa è: A che ora finiamo? Devo andare a fare quello che amo davvero. Tu non lo dai a vedere, e siamo certi del tuo impegno al 100% in qualunque cosa fai, il problema è un altro. Manca la passione, la passione che brucia solo per l’arte, e le persone attorno, se ne accorgono prima o poi.

La soluzione

  1. CONCENTRATI, ricorda che il tuo DAY JOB è quello che ti permette di condurre una vita all’apparenza normale 🙂 pensati un pò come un super eroe, di giorno impiegato e di notte artista (Sting, Ligabue, Bon Jovi, Mariah Carey e molti altri hanno avuto lavori normalissimi prima di diventare quello che oggi sono)! E non dimenticare che il lavoro tradizionale crea una cosa fondamentale per l’uomo e per l’artista ancora di più, ovvero una routine che ti costringe a massimizzare il tempo che hai a disposizione. Scoprirai che essere artisti part time a volte porta più frutti che esserlo full time.
  2. FAI UN PIANO, fai in modo che il tuo lavoro secondario (l’arte) nel tempo possa diventare quello primario, forse ora ti sembra impossibile, ma con un buon business plan e le giuste skills si può fare davvero tutto.
  3. STUDIA, ritagliati sempre del tempo per studiare la tua arte, approfondirla, comprenderla, diventa talmente tanto bravo che nessuno più potrà dirti NO!
  4. NETWORKING, nell’arte conoscere addetti ai lavori e collaborare è essenziale. Non restare sempre chiuso nella tua camera, esci, frequenta masterclass, seminari, locali della tua città, suona, crea una band, insomma VIVI a pieno il tuo essere artista!
  5. FERMATI, non puoi portare tutto questo peso da solo, non puoi smettere di vivere per servire la dea musica, è importante creare dei momenti di break, stare con le persone che ami, godere la vita per quello che è, amare quello che viene ed essere felici per ogni risultato raggiunto anche il più piccolo al mondo.
Please follow and like us:
YouTube
YouTube
INSTAGRAM
Facebook
Facebook
Google+
Google+
http://stefanocecemusic.com/2017/01/26/musicavita-bilanciati-possibile/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Free Email Updates - Resta Aggiornato
Get the latest content first.
We respect your privacy.

Enjoy this blog? Please spread the word :)