10 consigli stupidi per scrivere canzoni!

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Scrivere canzoni è un processo personale l’abbiamo detto un milione di volte. Ma alcuni consigli funzionano meglio di altri e sai perchè? Perchè semplicemente ti portano ad esplorare te stesso e ad essere vero, insomma a scoprire la TUA canzone!

Ascolta 5 stazioni radio contemporaneamente

Ti consigliamo di farlo quando sei a casa da solo o magari con le cuffie altrimenti ti prenderanno. Ma funziona davvero! Tom Waits  notoriamente usa questa tecnica durante il Suo processo di scrittura. Troverete progressioni e melodie interessanti. Pensate a  questa tecnica come ad un campionamento fatto direttamente dal vostro orecchio, il perfetto brain-storming per trovare l’ispirazione.

Guarda fuori da una finestra per almeno 20 minuti

La piccola stanza in cui faccio musica in ha un piccolo doppio infisso. La vista è piuttosto limitata ma credo di aver imparato di più su mio processo da quel quadratino blu che da qualsiasi guida. Mi permette di pensare con chiarezza.  Pensi che Brian Wilson abbia scritto ‘Good Vibrations’, mentre rispondeva ad una e-mail, ordinando una pizza e controllando il suo profilo twitter? Non Credo.

Non parlare tutto il giorno, ascolta

Prendete una pausa fatta di silenzio. Il vostro songwriting vi ringrazierà. Un’intera giornata potrebbe essere un po ‘troppo. Il silenzio è un bene per voi. Anche un’ora di silenzio è più che sufficiente per far riposare il vostro cervello ed ispirarlo nuovamente.

Imposta un limite di tempo inverosimile

Indovina un po? Diamonds di Rihanna è stato scritto da Sia in 14 minuti ed è stata 5 volte platino nei soli Stati Uniti. Bisogna Impostare un limite di tempo. Ancora meglio, impostare un limite di tempo che è modo più breve di quello in cui normalmente scrivi. Impostare confini sottili vi aiuterà a concentrarvi su ciò che conta, scrivere più canzoni, e semplificare l’intero processo.

Scarabocchia nella DAW

Se sono bloccato apro il mio piano roll, carico  uno strumento ed inizio a scarabocchiare appunti. Dopo che ho finito vado indietro e ascolto tutto alla ricerca degli incidenti felici che vi renderete conto costituiscono circa il 10% dei vostri schizzi creativi. Afferrate la vostra DAW e fate sfogare il vostro fanciullino interiore.

Usa il minor numero di parole possibile

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Un buon consiglio se sei bloccato: arrivare al punto. Una canzone semplice è SEMPRE efficace. Devi essere spietato con te stesso. Basta chiedere ai Beatles. La loro canzone ‘Love Me Do’ ha esattamente 19 parole in tutto il testo. Ma è ancora una delle canzoni più famose di tutti i tempi. La semplicità è una dote che ogni autore dovrebbe padroneggiare. Mantiene tue canzoni facilmente riconoscibili, coinvolgenti ed accattivanti.

Suoni Infiniti = Possibilità Finite

Ormai siamo sommersi da un numero esagerato di plug ins, suoni, VST e chi più ne ha più ne metta. Domandati quali usi di più e limitati. Essere limitati stimola la fantasia, ci obbliga a creare soluzioni nuove.

Dividi i tuoi pensieri in milioni di parole

L’ autore William S. Burroughs ha creato la tecnica del cut-up per aiutarsi durante il processo di scrittura. Il suo concetto valido per la scrittura di libri è super efficace anche per scrivere canzoni. E ‘piuttosto semplice. Basta scrivere un mucchio di parole in una sorta di brainstorming e da li partire riordinandole in concetti, storie. Non hai nemmeno bisogno che siano necessariamente parole, possono essere accordi, note, melodie, immagini o qualsiasi altra cosa che sia di stimolo alla tua creatività.

Premiati

Quando Brian Wilson era alle prese con il suo songwriting, usava autoricompensarsi con un meraviglioso cheeseburger per ogni canzone scritta. Scrivere canzoni è dura. Premiati quando hai finito. Se c’è qualcosa che desideri, uno strumento musicale, una scheda audio, un microfono, di a te stesso che si devi scrivere almeno 5 canzoni per acquistarlo. Questo vi darà qualcosa per cui lavorare al di là della semplice soddisfazione di aver finito con il vostro brano che è una bella e grande ricompensa di per sé.

Ascolta Mozart

L’ascolto di Mozart è stato studiato e dimostrato ha un effetto positivo sulla capacità di concentrazione. Sviluppa l’abilità di  ‘ragionamento spazio-temporale.’ che è fondamentalmente. Iniziare la sessione con un po ‘di Mozart metterà il vostro cervello nella giusta prospettiva di lavoro.

Detto questo, ricordati che a volte le canzoni semplicemente non arrivano, io stesso ho avuto un periodo di sei mesi in cui non sono riuscito a scrivere nulla ad esempio. A volte serve solo aspettare, vivere, trovare nuovi stimoli, d’altronde la musica non è altro che il racconto del VIVERE. Buon lavoro ragazzi!

Please follow and like us:
YouTube
YouTube
INSTAGRAM
Facebook
Facebook
Google+
Google+
http://stefanocecemusic.com/2017/02/08/10-consigli-stupidi-scrivere-canzoni/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Free Email Updates - Resta Aggiornato
Get the latest content first.
We respect your privacy.

Enjoy this blog? Please spread the word :)